Omega3-6-9-
Omega 3-6-9

Omega 3-6-9

29,95

Categoria:

Descrizione prodotto

Scarica la scheda completa

CONFEZIONE:
In vetro da 60 capsule

PRECAUZIONI D’UTILIZZO:
Questo prodotto non interferisce con nessun farmaco e non ha controindicazioni di alcun genere.
Può essere assunto anche dai bambini, dagli anziani e dalle donne in gravidanza.

INGREDIENTI CARATTERIZZANTI:
ACIDI GRASSI POLINSATURI 100% di ORIGINE VEGETALE estratto da:
Olio di semi di lino
Olio di semi di borragine
Olio di oliva

QUAL’E’ IL RUOLO DEI SUOI COSTITUENTI:
Composto da acidi grassi polinsaturi (A.G.I.) 100% di origine vegetale nelle proporzioni rispondenti ai criteri scientifici moderni e riconosciuti favorevoli alla prevenzione delle
malattie cardiovascolari e delle malattie degenerative dell’encefalo.
Gli acidi grassi saturi (A.G.S.) invece, sono dei grassi portati dall’alimentazione di origine animale: carne, salumi, latticini e peggio ancora le margarine grasse di sintesi modificate dall’idrogenazione. Essi aumentano il tasso di colesterolo e favoriscono le patologie cardiovascolari.

Gli Acidi Grassi Insaturi (A.G.I.) che ci interessano sono di 3 tipi: 2 sono polinsaturi (formula chimica a catena molto lunga) gli OMEGA 6 e OMEGA 3, il terzo è monoinsaturo, l’OMEGA 9.
I due primi sono detti “essenziali” poiché non sono fabbricati dall’organismo e solo l’alimentazione può fornirceli. Si trovano soprattutto nei vegetali e nei pesci grassi.
In una alimentazione corretta, gli studi scientifici hanno stabilito, che era necessario apportare 5 volte più di Omega 3 che di Omega 6.
OMEGA 3-6-9 rispetta scrupolosamente questa regola.

Abbiamo scelto 3 oli vegetali in ragione della loro ricchezza di principi attivi:
OLIO DI SEMI DI LINO:
La composizione media di acidi grassi dei trigliceridi dell’olio di lino è la seguente:
• acido ALFA-linoleico: 45 - 70 % il nostro olio contiene il 57% di acido linoleico (ALA) precursore degli Omega 6.
• acido linoleico: 12 - 24 %
• acido oleico: 10 - 21 %
• acidi grassi saturi: 6 - 18 %

OLIO DI SEMI DI BORRAGINE:
Esso contiene il 18% di acido gamma linololeico (GLA) precursore degli Omega 3.
D’altra parte il corpo è capace di trasformare l’acido alfa linoleico in acido eicosapentaenoico (EPA) e acido docosaesaenoico (DHA) riconosciuto per la loro azione preventiva delle malattie cardiovascolari, di alcuni cancri (prostata) e della sindrome maculare.
Gli acidi grassi insaturi intervengono d’altra parte nella fabbricazione delle membrane cellulari e partecipano alla nutrizione del cervello, agiscono sull’elasticità e la tonicità dei tessuti epiteliali (pelle) e connettivi (articolazioni, muscoli). Sono dei precursori delle prostaglandine PgE1 che partecipano alla regolazione dei fenomeni infiammatori. Sono un anello importante del metabolismo lipidico e infine intervengono ancora nei problemi legati alla menopausa.

OLIO D’OLIVA:
É ricco da una parte di acido oleico, precursore degli Omega 9, un acido grasso mono insaturo che non è “essenziale” poiché può essere fabbricato dall’organismo. Ma l’olio di oliva nasconde altre sorprese. É ricco di vitamine A e E, di squaleni, steroli, composti fenolici (lignani e flavonoidi) e composti aromatici dall’attività antimicrobica. Il suo ruolo nella regolazione del tasso di colesterolo sembra sempre più importante agli occhi degli scienziati, così come la sua azione nella protezione contro alcuni tipi di cancro (colon e seno). Sembrerebbe che le sue molteplici qualità siano il risultato dell’associazione dei suoi diversi costituenti.

CONSIGLI DI UTILIZZO:

Da 2 a 4 capsule al giorno per cure prolungate di 1 o 2 mesi da ripetere a seconda dei casi.

In prevenzione della senilità mentale o della malattia di Alzheimer, dei disturbi della memoria, associare Delta B, Vitigin.

In prevenzione o come adiuvante delle malattie cardiovascolari associare Vitigin, Delta E.

Per lottare contro l’ipercolesterolemia associarlo alla cura specifica e aggiungere Delta E, Delta B, Alfa Glutatione.

In prevenzione e adiuvante nella cura dell’artrosiassociarlo a Delta B, Delta A, Silicio bioattivato, Biocean.

BASI SCIENTIFICHE - BIBLIOGRAFIA:

• Alfred Thomas, Ullmann's Encyclopedia of Industrial Chemistry, Release 2002, 6th Edition, Fats and Fatty Oils, Wiley-VCH Verlag GmbH & Co
• Page sur les composés bioactifs du lin, sur le site Agriculture et Agroalimentaire Canada
• Décret du 11 mars 1908 pris pour l'exécution de la loi du 1er août 1905
• Arrêté du 4 décembre 2008 fixant les conditions d'utilisation de l'huile de lin pour un usage alimentaire
• Arrêté du 12 juillet 2010 fixant les conditions d’utilisation de l’huile de lin pour un usage alimentaire
• Bruneton, J., Pharmacognosie - Phytochimie, plantes médicinales, 4e éd., revue et augmentée, Paris, Tec & Doc - Éditions médicales internationales, 2009, 1288 p.
• dont la non toxicité n'a pas été prouvée
• Loïc Girre, "Les plantes et les médicaments, l'origine végétale de nos médicaments" ed. Delachaux et niestlé, 2006
• Dr Jörg grunwald, Christof Jänicke. Le Guide de la phytothérapie. ed. Marabout 2006
• Dr Jörg grunwald, Christof Jänicke. Le Guide de la phytothérapie. ed. Marabout 2006
• Gérard Debuigne, François Couplan, Petit Larousse des plantes qui guérissent. 2006
• Kiritsakis A, Markakis P. Olive oil: a review. Adv. Food Res. 1987;31:453-82.:453-82.
• Gutierrez F, Jimenez B, Ruiz A, Albi MA. Effect of olive ripeness on the oxidative stability of virgin olive oil extracted from the varieties picual and hojiblanca and on the different components involved. J Agric. Food Chem 1999;47:121-7.
• Manna C, Galletti P, Cucciolla V, Moltedo O, Leone A, Zappia V. The protective effect of the olive oil polyphenol (3,4-dihydroxyphenyl)-ethanol counteracts reactive oxygen metabolite-induced cytotoxicity in Caco-2 cells. J Nutr. 1997;127:286-92.
• Kubo A, Lunde CS, Kubo I. Antimicrobial activity of the olive oil flavor compounds. J Agric.Food Chem 1995;43:1629-33.
• Baldioli M, Servili M, Perretti G, Montedoro GF. Antioxidant activity of tocopherols and phenolic compounds of virgin olive oil. JAOCS 1996;73:1589-93.
• Effets des composants mineurs de l’huile d’olive sur la santé. Pr. Gerd Assmann et Ursel Wahrburg
Université de Munster (Allemagne) 2009.
• Philippe Lagarde : Lumières nouvelles sur la prévention. Ed smc France 1987
• Philippe Lagarde : Cancro domande e risposte allo stato attuale della scienza. M.i.r edizioni
• Philippe Lagarde: Vivere meglio e più a lungo M.i.r. edizioni
• Philippe Lagarde: Le cancer tout ce qu’il faut savoir. Edizioni Pierre-Marcel Favre
• Philippe Lagarde : Comment peut-on échapper aux maladies ? Guy °Trédaniel Editeur